Pubblicati da Stefano

Votare a 16 anni. Perché avrebbe senso, perché non si farà.

Quello sul voto ai sedicenni è un dibattito che ha una sua ciclicità: ogni tanto qualcuno lo tira fuori, se ne parla per un po’, poi tutto finisce in nulla. Siamo pronti a scommettere che accadrà così anche stavolta. Ma, intanto, ri-poniamoci il problema. Che, oggi, effettivamente è più d’attualità che in passato. Non, come […]

RICOMPOSIZIONE – Un nuovo paesaggio nel fronte progressista

RICOMPOSIZIONE Un nuovo paesaggio nel fronte progressista Il nucleo di questo testo risale a oltre un anno fa: non è dunque figlio delle contingenze, ma frutto di una riflessione di lungo periodo (in parte uscita in articoli scritti all’epoca delle polemiche sulla presenza della delegazione PD al funerale delle vittime del crollo del ponte Morandi). […]

La Germania e noi: l'ambiguo rapporto veneto-tedesco

Siamo ambivalenti, con loro. Certo, li ammiriamo. Se ci dicono che la nostra manifattura è seconda solo alla Germania, e lo è, siamo contenti: è un complimento. Se paragonano il Veneto alla Baviera gongoliamo. Li ricordiamo con commozione e con invidia quando abbiamo a che fare con la nostra burocrazia. Sogniamo nottetempo il loro welfare. […]

"Effetto domino", una parabola del Nordest

La mostra del cinema di Venezia parla veneto. Letteralmente. Con la presentazione del film di Alessandro Rossetto “Effetto domino”, tratto dall’omonimo romanzo dello scrittore padovano Romolo Bugaro, in cui si ricostruisce una sorta di epopea veneta, raccontata attraverso i suoi miti, i suoi (non) luoghi, la sua lingua.

La diversità che non sappiamo gestire

Non sono eventi epocali: sono il basso continuo della nostra vita sociale. Non sono i grandi problemi che decidono le sorti del paese: sono i piccoli problemi quotidiani, che però forse ne decidono l’anima. Perché ce li ritroviamo accanto, sempre più spesso, ci riguardano tutti, e ci mettono di fronte a dilemmi – morali prima […]

La seconda casa e la democratizzazione della villeggiatura. Appunti sul 'modello Jesolo'

La casa di vacanza, o seconda casa, è un tòpos classico del neo-acquisito benessere. Bene-rifugio per eccellenza (dopo la prima casa, ovviamente), ha accompagnato tutti i piccoli e grandi boom economici della nostra storia. La villeggiatura – dopo essere stata a lungo un privilegio aristocratico e alto-borghese (i periodi passati in villa, appunto) – si […]