La sceneggiata laziale

La sceneggiata laziale:
“Pulvis es et in Polverini reverteris”