CURRICULUM VITAE

ALLIEVI STEFANO, Area 14/C1, SSD SPS/07, Abilitazione in SPS/07 e SPS/08

Carriera accademica:

Dal 2018 sono professore ordinario di Sociologia presso l’Università di Padova (SPS/07)

Dal 2017 sono direttore del Master internazionale su “Religions, Politics and Citizenship” presso l’Università di Padova (lingue di svolgimento: inglese e arabo) in collaborazione con l’Instituto de Investigaciones y Estudios Superiores de Granada, l’Università del Piemonte Orientale e il FIDR (Forum Internazionale Democrazia e Religioni).

Dal 2014 al 2019 sono stato nel comitato ordinatore e poi Presidente del Corso di Laurea Magistrale interclasse in “Culture, formazione e società globale” presso l’Università di Padova

Dal 2014 al 2015 sono stato direttore del Master su “Islam in Europa” presso l’Università di Padova, con cui già avevo collaborato in precedenza

Dal 2013 al 2014 sono stato presidente del Corso di Laurea Magistrale in “Sociologia” presso l’Università di Padova

Dal 2004 al 2018 sono stato professore di seconda fascia in Sociologia presso l’Università di Padova (abilitato alla prima fascia nel dicembre 2013 – SPS/07 – e nel febbraio 2014 – SPS/08)

Dal 2001 al 2007 sono stato segretario della sezione di Sociologia della religione dell’Associazione Italiana di Sociologia (AIS)

Dal 2001 al 2004 sono stato ricercatore in Sociologia presso l’Università di Padova

Dal 1999 al 2001 sono stato professore a contratto di Sociologia presso l’Università di Padova

Dal 1998 al 1999 sono stato professore a contratto di Sociologia presso l’Università “Ca’ Foscari” di Venezia

Dal 1994 al 1999 sono stato collaboratore, con compiti di docenza, di Sociologia Urbana presso il Politecnico di Milano, Facoltà di Architettura, e presso l’Università degli Studi di Milano, Facoltà di Scienze Politiche

Altre attività:

Dal 2016 al 2018 sono stato responsabile del progetto speciale di Ateneo dell’Università di Padova “Cultura e accoglienza. Percorsi di inserimento linguistico e formativo per richiedenti protezione internazionale”, che nell’a.a. 2016-17 ha permesso a 31 richiedenti asilo di frequentare corsi di lingua italiana e corsi di studio in qualità di studenti-ospiti (visiting students), con l’accompagnamento di tutor volontari e non. Il progetto è stato ripetuto nell’a.a. 2017-18.

Nel 2016-2017, per tutta la durata dei suoi lavori, sono stato membro della Commissione sul jihadismo e la prevenzione della radicalizzazione, presso la Presidenza del Consiglio dei ministri (presidente del consiglio Renzi e poi Gentiloni)

Dal 2015 al 2018 sono stato membro del Consiglio per l’islam italiano, presso il Ministero dell’Interno (ministro dell’Interno Alfano e poi Minniti)

Ho insegnato in diversi Master dell’Università di Padova, tra cui quello in Bioetica, e di altre università

Sono membro del consiglio della Scuola di dottorato in “Scienze sociali: interazioni, comunicazioni e costruzioni culturali” presso l’Università di Padova

Sono co-fondatore e membro del consiglio scientifico del FIDR – Forum Internazionale Democrazia e Religioni, e del consorzio interuniversitario a cui ha dato origine, che ho contribuito a promuovere, rappresentandovi l’Università di Padova

Sono membro associato del CISCOW (Centre for Interdisciplinary Research on Islam in the Contemporary World) dell’Université Catholique de Louvain-la-Neuve

Sono membro del gruppo di ricerca Hermes presso l’Università di Padova

Sono membro del Scientific Advisory Board dell’Yearbook on the Sociology of Islam, e della rivista Religioni e Società, del comitato scientifico della rivista Africa e Mediterraneo e di quello del Dossier Statistico Immigrazione 

Dal 1990 al 1995 sono stato redattore, e poi capo redattore, della rivista Prospettiva sindacale

Dal 1994 al 1996 sono stato co-direttore della rivista Orientamenti

Dal 1986 al 1988 sono stato coordinatore dell’Osservatorio sull’industria bellica promosso dalla CISL e dal Centro per l’economia applicata dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

Dal 1984 al 1989 sono stato responsabile dell’Ufficio Internazionale della CISL di Milano

Dal 1983 al 1984 sono stato responsabile dell’Ufficio Lavoratori Stranieri di CGIL-CISL-UIL Milano

Dal 1981 al 1983 sono stato giornalista presso il gruppo Rizzoli, con due mesi di stage al quotidiano Il Lavoro di Genova, e sei mesi di permanenza presso il settimanale L’Europeo in Milano

Ho diretto la collana “Orienti” per l’editore “Città Aperta”, e sono membro del comitato scientifico del Festival “Vicino/Lontano” di Udine dalla sua fondazione. 

Ho tenuto sessioni di formazione presso l’Istituto superiore di polizia, i servizi di sicurezza, i quadri dirigenti interforze, la polizia penitenziaria, a livello nazionale e locale; faccio abitualmente formazione nel mondo della scuola, della pubblica amministrazione, del volontariato laico e religioso, del sindacato.

I miei interessi di ricerca principali vertono, da oltre un quarto di secolo, sulla presenza dell’islam in occidente, il pluralismo religioso, l’immigrazione, il pluralismo culturale, e temi correlati: ruolo dei media e della comunicazione, uso politico dell’islam e dell’islamofobia, costruzione dei reciproci immaginari, conversioni religiose, networks religiosi transnazionali, produzione e disseminazione di conoscenza islamica, legami familiari, coppie miste, seconde generazioni, dialogo sociale e interreligioso, conflitti intorno ai simboli islamici e alle moschee, formazione e trasformazione delle identià culturali e religiose, pluralismo culturale e politico, rappresentazioni del corpo, della salute e della morte, e altre ancora.

Un impegno costante è quello legato alla terza missione dell’università, in particolare la divulgazione dei risultati di ricerca e la discussione nello spazio pubblico (scrivo regolarmente su questi temi, come editorialista, su diversi quotidiani locali e riviste nazionali), nonché l’impegno nella formazione e nell’approntamento di public policies sui temi in questione. Sono spesso chiamato a intervenire anche in caso di situazioni di conflitto sociale su questioni culturali e religiose, lavorando con enti locali, organizzazioni del privato sociale, sindacati, scuole, chiese e comunità religiose.

Istruzione:

1997 

Università di Trento. Facoltà di Sociologia. PhD in Sociologia e Ricerca Sociale. Tesi su “Le conversioni all’Islam” 

1992 

Università degli studi di Milano. Facoltà di Scienze Politiche. Laurea con 110/110. Tesi su  “Aspetti e problemi dell’immigrazione in Italia”. Sotto-tesi su “La Lega Lombarda”

Corsi Erasmus presso Université Catholique de Louvain-la-Neuve: 

1991 Immigrés, nouvelles populations et la ville européenne

1990 Migrations et populations islamiques en Europe 

1989 Sociologie des migrations: relations interethniques et processus d’intégration 

1979-1981 

IFG Istituto per la Formazione al Giornalismo, Milano. Corso biennale a tempo pieno di formazione al giornalismo. Al termine ho sostenuto l’esame per l’ingresso nell’Ordine dei Giornalisti e sono diventato giornalista professionista

Vari anni

Corsi residenziali di formazione linguistica in Inglese (Dublin tre volte, Edinburgh, London), Francese (Paris, Amboise, Cap d’Ail), Spagnolo (Barcelona), Arabo (Tunis), Tedesco (Vienna)

 

Didattica

Insegno Sociologia presso il Corso di Laurea Triennale in Sociologia (in passato presso il CdL in Comunicazione), e Pluralismo sociale e conflitti culturali presso il Corso di Laurea Magistrale Interclasse in Culture, formazione e società globale.

La valutazione della didattica da parte degli studenti, nei miei insegnamenti, è regolarmente superiore all’8.

Ho realizzato più volte momenti e progetti di coinvolgimento degli studenti in attività extradidattiche: tra gli altri, il libro Ma la moschea no… I conflitti sui luoghi di culto islamici, Padova, Le Gru, 2012, da me curato, e i documentari Fuori dal ghetto e Storia controversa della moschea di Padova, sono stati realizzati, sotto la mia guida, da un gruppo di miei studenti di magistrale.

Internazionalizzazione

Sono stato chercheur libre presso il Département de sciences politiques dell’Université de Louvain-la-Neuve nel periodo 1991-1993, con periodi di ricerca in loco (tra gli altri, lavorando alla ricerca Médias et minorités ethniques. Le cas de la guerre du Golfe), e come tale ho firmato alcuni dei miei primi libri, tra cui Le parole della Lega, Milano, Garzanti, 1992, e Il ritorno dell’islam. I musulmani in Italia, Roma, Edizioni Lavoro, 1993 (scritto con F. Dassetto, professore di sociologia del medesimo dipartimento e co-fondatore del GREM, Groupe d’étude des migrations et des relations interethniques, con cui ho collaborato a lungo).

Sono stato membro fondatore e referente per l’Italia del FRIE (Forum for Researchers on Islam in Europe), presso l’Université Catholique de Louvain-la-Neuve, e sono dalla fondazione membro associato del CISMOC/CISCOW (Centre Interdisciplinaire sur l’étude de l’islam dans le monde contemporain / Centre for Interdisciplinary Research on Islam in the Contemporary World) dell’Université Catholique de Louvain-la-Neuve.

Sono membro del Scientific Advisory Board dello Yearbook on the Sociology of Islam

2013-2017 Membro del gruppo di ricerca Circulation religieuses et ancrages méditerranéens. Etats et internationalisation des faits religieux contemporains. Europe du Sud, Maghreb, Moyen-Orient (CIRENLANMED), finanziato dall’Agence Nationale de la Recherche (ANR) francese, nell’ambito del quale ho partecipato a incontri di ricerca a Aix-en-Provences, Rabat, Tunisi e Padova (incontro organizzato dall’équipe italiana) 

2008-2010 Direttore del progetto internazionale di ricerca comparativa Conflicts over mosques in Europe, finanziato dal Network of European Foundations nell’ambito del programma “Religion and Democracy in Europe”, di cui ho coordinato l’équipe internazionale di ricerca, per il quale ho pubblicato il report Conflicts over Mosques in Europe. Policy issues and trends, London, Alliance Publishing Trust – Network of European Foundations, 2009 e Stefano Allievi (ed.), Mosques in Europe. Why a solution has become a problem, London, Alliance Publishing Trust – Network of European Foundations, 2010

2007-2011 Consultant member de L’émergence d’un acteur dans l’espace public. Une approche comparative de la structuration du champ islamique en Suisse, ricerca finanziata dal Fond National de la Recherche Suisse (FNRS) nell’ambito del PNR 58, «Religion, Etat et société», in collaborazione con Institut d’Etudes Politiques Internationales Université de Lausanne, IISMM Ecole des hautes études en sciences sociales Paris, e Università di Padova 

2004-2007 Membro del comitato scientifico, e tra i coordinatori di Europe’s Muslim Communities: Security and Integration Post September 11, progetto promosso da Ethnobarometer, e finanziato da diverse fondazioni europee, per il quale ho coordinato il team italiano, la ricerca e il report nazionale in inglese, pubblicato poi in italiano come S. Allievi (ed.), I musulmani e la società italiana. Percezioni reciproche, conflitti culturali, trasformazioni sociali, Milano, Franco Angeli, 2009

2000-2003 Islam in Europe, rapporto di ricerca per la Commissione Europea, Forward Studies Unit / Cellule de perspective, di cui ho scritto diversi capitoli del rapporto finale, pubblicato in F. Dassetto, B. Maréchal, J. Nielsen (a cura di), Convergences musulmanes. Aspects contemporains de l’islam dans l’Europe élargie, Louvain-la-Neuve, Academia Bruylant / L’Harmattan, 2001. Un’edizione notevolmente ampliata del volume è stata pubblicata come Muslims in the enlarged Europe, di B. Maréchal, S. Allievi, F. Dassetto e J. Nielsen, Leiden-Boston, Brill, 2003 (Outstanding Academic Title 2004 dell’American Library Association)

1995-2000 Membro del comitato di coordinamento del progetto internazionale di ricerca Individual and Society in the Mediterranean Muslim World, della European Science Foundation, per la quale ho co-organizzato un workshop a Louvain-la-Neuve (il cui esito è stato un numero monografico sulle conversioni all’islam, curato da me e da F. Dassetto, che abbiamo co-firmato l’introduzione, pubblicato dalla rivista internazionale “Social Compass”, n. 46 (3), 1999, in cui ho pubblicato anche Pour une sociologie des conversions: Lorsque des Européens deviennent musulmans, Scopus) e partecipato a incontri di ricerca a Istanbul e Aix-en-Provences (da cui è uscito, tra l’altro, Les conversions à l’islam. Rédefinition des frontières identitaires, entre individu et communauté, in F. Dassetto (ed.), “Paroles d’islam / Islamic Words. Individuals, Societies and Discourses in Contemporary European Islam” (bilingual), Paris, Maisonneuve & Larose, 2000)

1991 Médias et minorités arabes en Europe pendant la Guerre du Golfe, European Community, General Division X, ricerca comparativa sui media e minoranze arabe in diversi paesi europei, per il quale ho scritto il report riguardante l’Italia, pubblicato come Médias, minorités, information européenne. Le cas italien, in S. Allievi, A. Bastenier, A. Battegay e A. Boubeker, Média et minorités ethniques. Le cas de la guerre du Golfe, Louvain-la-Neuve, Academia, Sybidi papers, n. 13, 1992, pp. 11-52, e in italiano come Mass media, immigrazione araba e guerra del Golfo, numero monografico della rivista “Dimensioni dello sviluppo”, n. 1, 1992, di cui oltre al report sul caso italiano ho scritto anche l’introduzione

Parlo e scrivo correntemente inglese e francese, tengo conferenze anche in spagnolo, e ho alle mie spalle studi triennali di arabo e annuali di tedesco

Progetti di ricerca nazionali:

2010-2013 Co-coordinatore e membro del comitato scientifico del progetto Nuove presenze religiose in Italia. Un percorso di integrazione (promosso dal consorzio interuniversitario FIDR, che ho contribuito a creare e nel quale rappresento l’Università di Padova), che per tre anni ha formato imam e leader religiosi islamici, con il patrocinio del Ministero dell’Interno. Da esso sono stati tratti, tra l’altro, il volume Islam e integrazione in Italia, Venezia, Marsilio, 2014, a cura di A. Angelucci, M. Bombardieri e D. Tacchini (di cui ho scritto la postfazione) e il documentario Nuove presenze religiose in Italia. Un percorso di integrazione, di F. Aguila e C. Malpede (DVD e sul sito del FIDR)

2008-2010, membro del progetto Il pluralismo religioso in Italia, MIUR PRIN 2008

1999 La presenza araba in Italia: sociologia e antropologia. Repertorio bibliografico, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione generale informazione (rapporto di ricerca Sociologia e immigrazione araba in Italia: tra integrazione e identità, in I.Camera d’Afflitto (a cura di), “La presenza araba-islamica nell’editoria italiana”, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, “Quaderni di Libri e Riviste d’Italia”, n.44, 2000, pp.55-59 e 253-257 (anche in edizione araba)

1998-2000 Il pluralismo morale e religioso in Italia e in Europa (Religious and Moral Pluralism in Italy and Europe), MIUR, a sua volta parte del progetto internazionale RAMP, Religious and moral pluralism, per il quale ho curato Morale, valori e pluralismo religioso. Analisi di alcune ricerche comparative, in S. Allievi et alii, Religious and Moral Pluralism in Italy, Padova, Cleup-Dipartimento di Sociologia, 2001, pp. 75-86, e ho scritto Religioni d’Italia. Fedi e forme di spiritualità in un’epoca di pluralismo, in “Religioni e Società”, n.47, 2003, pp.7-8, con F. Garelli, e Il pluralismo introvabile: i problemi della ricerca comparativa, in F. Garelli, G. Guizzardi e E. Pace (eds.), “Un singolare pluralismo. Indagine sul pluralismo morale e religioso degli italiani”, Bologna, Il Mulino, 2003, pp. 249-295

1998-1999 Confessioni religiose, movimenti e altre organizzazioni di culto in Italia, Ministero dell’Interno, direzione Generale Affari dei culti, di cui ho co-condotto la ricerca e la stesura finale del rapporto: Un Dio al plurale. Presenze religiose in Italia, Bologna, EDB, 2001 (con G. Guizzardi e C. Prandi) 

1994 L’associazionismo e l’immigrazione in Lombardia: quattro province a confronto, Cesvi (research report – pubblicato)

1993 Rapporto IReR ’91-’92, IreR Regione Lombardia; capitolo su immigrazione e presenza islamica (research report – pubblicato)

1993 Immigrazione e famiglie miste: i matrimoni interreligiosi – Il caso dell’islam, Comune di Milano (research report – pubblicato)

1992-1993 L’immigrazione a Milano. Un bilancio interdisciplinare, Comune di Milano Iref (da me diretta – research report pubblicato)

1992 Dossier scuola 1991-92. Il diritto allo studio negli anni ’90, IreR Regione Lombardia; capitolo su immigrati e sistema scolastico (research report – pubblicato)

1992 Uno sviluppo ineguale. Rapporto sociale sulla diocesi ambrosiana, Centro Sociale Ambrosiano; capitolo sull’immigrazione (co-diretto – research report pubblicato)

1991-1992 L’immigrazione islamica in Italia, Iscos

1991 Bilancio delle ricerche e delle conoscenze relative all’Islam europeo – La situazione italiana, Fondazione Agnelli (research report)

1990 L’immigrazione straniera in Italia. Le politiche comunali: il caso di Milano, research report per il CENSIS

1988 La realtà sociale lombarda: fenomeni e tendenze. Rapporto IreR ’88, IReR Lombardia; capitolo sull’immigrazione