Migrazioni: quello che non capiamo

qualche minuto di riflessione sulle migrazioni oggi
a partire dal minuto 36:
https://www.raiplay.it/video/2018/12/TG3-Linea-notte-ceba69ac-8003-4f16-8159-489e79edfff8.html
https://www.raiplay.it/video/2018/12/TG3-Linea-notte-ceba69ac-8003-4f16-8159-489e79edfff8.html

"Immigrazione. Cambiare tutto" in tv

Qui il link alla puntata di sabato 15 settembre 2018 della trasmissione “Segni dei tempi”, andata in onda sulla tv Svizzera RSI La1
Intervista a cura di Paolo Tognina
Immigrazione: bisogna cambiare tutto
https://www.rsi.ch/la1/programmi/cultura/segni-dei-tempi/Immigrazione-bisogna-cambiare-tutto-10825346.html

"Immigrazione. Cambiare tutto" – videointervista

una lunga videointervista che spiega ed elabora i contenuti del libro “Immigrazione. Cambiare tutto”
grazie a Marzia Tomasin per la pazienza…

Dialoghi sull'immigrazione – Emergency

Conferenza tenuta per l’inaugurazione dei “Dialoghi sull’immigrazione” presso Casa Emergency, Milano, 12 ottobre 2017
Dialoghi sull\’immigrazione – Emergency

Il burkini come metafora – Canale Italia

“Notizie oggi”, 16 giugno 2017
http://www.canaleitalia.it/programmi/notizie-oggi/
Parte 4, dal minuto 8:46

A proposito dell'ISIS. Il Califfato tra utopia e apocalisse

“Il Califfato, tra utopia e apocalisse”
Video dell’incontro tenuto al Festival Vicino/Lontano di Udine il 12 maggio 2017, introdotto e condotto da Stefano Allievi, con la partecipazione del sociologo e analista Alessandro Orsini e della giornalista e inviata del Corriere della Sera Marta Serafini.
Un’ora e mezzo di analisi e riflessioni su un tema su cui prevalgono gli approcci ideologici e le reazioni emotive: comprensibili, ma che spesso non aiutano a comprendere.

La Siria e noi

Non ci sono parole, dopo l’ennesima strage, cui assistiamo impotenti e sempre più indifferenti.
Non ci sono parole, ma parole ti chiedono: e noi, debolmente, arrancando, sempre più inani, sempre più afasici, incespicando, proviamo a rispondere, imbelli, insoddisfatti di noi stessi, inutilmente, con dentro un’enorme sensazione di vuoto…